Registrati e prova SGAD per 15 giorni FREE TRIAL

Associazioni

Nuova Famiglia

Le associazioni che collaborano con SGAD

L’associazione “Nuova Famiglia – Addis Beteseb” è la prima associazione che collabora con SGAD. Nasce nel 1994 come associazione di volontariato laica e pluralista che mette al centro del proprio impegno la tutela degli ultimi, con particolare attenzione ai più piccoli.

Inizialmente l’attività principale era mirata all’accompagnamento delle coppie nel percorso delle adozioni e con il passare degli anni l’Associazione è cresciuta potendo così impegnarsi anche in altri progetti.

La collaborazione tra Nuova Famiglia e SGAD nasce dalle necessità che l’associazione si trovava a fronteggiare nel monitorare e aggiornare manualmente gli archivi cartacei relativi alle schede adozioni e le informazioni di ogni singolo bambino.

SGAD ha permesso all’associazione di trasferire l’immensa mole di materiale cartaceo su un archivio informatico in grado di fornire in automatico uno scadenzario per quanto riguarda l’invio dei rinnovi delle adozioni e un prototipo della scheda bambino con foto e notizie, senza dover caricare a mano lettera per lettera.

Come riferito da Deborah Favarato, membro dell’associazione, le agevolazioni derivanti dalla collaborazione con SGAD si sono concretizzate in: 

Rispetto delle tempistiche

rispetto delle tempistiche previste relative alle scadenze

Smart Work

possibilità di lavorare da casa e non essere vincolati a recarsi in sede

Riduzione dei tempi

ottimizzazione e quantificazione dei tempi e del carico di lavoro

Migliore comunicazione

aggiornamento notizie e gestione della comunicazione con gli sponsor

Nuova Famiglia ha trovato in SGAD un appoggio

per ottimizzare e velocizzare le proprie attività.

Centro Aiuti Africa

Le associazioni che collaborano con SGAD

Centro Aiuti per l’Africa è un’organizzazione di volontariato che nasce nel 1991 come Centro Aiuti per l’Etiopia e opera nell’ambito della solidarietà impegnandosi in particolar modo sul fronte delle adozioni a distanza. 

Grazie alla collaborazione di diverse famiglie, l’organizzazione è riuscita a dare a moltissimi bambini la speranza di un futuro migliore.

Oltre che a promuovere lo sviluppo del programma delle adozioni a distanza, l’organizzazione vorrebbe realizzare progetti rivolti ad altri tasselli deboli della società del Terzo Mondo: quello delle donne, dei bambini ciechi, della sanità, ecc.

Alla fine del 2017, come riferisce Fiorenza Mascarello, “Centro Aiuti Africa” ha chiuso una pluriennale collaborazione con la cooperativa che si occupava della contabilità e segreteria. SGAD ha agevolato il compito dell’associazione permettendo prima di tutto di collegarsi liberamente da casa in qualsiasi momento.

Inoltre, la semplicità e la flessibilità del programma hanno consentito anche ad utenti inesperti di orientarsi agevolmente all’interno del programma.

Nel giro di pochi mesi, “Centro Aiuti Africa” ha imparato a sfruttare gran parte delle potenzialità proposte dal portale e a migliorare le tempistiche per molte attività che prima svolgeva manualmente.

Missione Kenya

Missione Kenya Messina

Missione Kenya è la Onlus del Centro Cristiano Efraim, nata nel 2012 per dare aiuto e sostentamento alle famiglie africane in difficoltà.
L’associazione opera in Kenya con lo scopo di svolgere attività nel campo dell’assistenza sociale e sociosanitaria, promuovere la solidarietà sociale sotto ogni forma, dare assistenza ai poveri, agli emarginati, ai disadattati, e, in generale a tutti coloro che per ragioni di carattere socio-familiare, economiche, psico-fisiche si trovano in situazioni invalidanti di bisogno.
Missione Kenya_bambini
Grazie alla Onlus Missione Kenya ad oggi si contano circa 110 bambini all’interno del loro villaggio denominato “Oasi della speranza”, situato in Kasue nella contea di Kitui.
L’obiettivo del Centro Cristiano Efraim e della Onlus Missione Kenya è quello di garantire ad un numero sempre maggiore di bambini di accedere all’istruzione scolastica, di essere nutriti e di ricevere assistenza sanitaria per permettere loro di crearsi concretamente un futuro, una vita dignitosa ed un lavoro adeguato.

Ad oggi la a collaborazione prosegue e si prospettano ulteriori miglioramenti anche dal punto di vista delle operazioni contabili.